HACK_CAGLIARI! 2015

HACK_CAGLIARI! 2015 è la maratona informatica organizzata dal Comune di Cagliari in collaborazione con l’Università, gli aderenti al Protocollo Startup Cagliari e con il partner tecnologico IBM.

hack_cagliari! 2015

DOVE: MEM (Mediateca del Mediterraneo) di Via Mameli n. 164 Cagliari.

QUANDO: dalle 9:00 di giovedì 23 aprile 2015 alle 17:00 di  venerdì 24 aprile 2015

REGISTRAZIONE: registrazione entro il 20 aprile 2015.

Per due giorni giovani sviluppatori di software, esperti di web, studenti ed imprenditori saranno impegnati in una sfida di programmazione di 32 ore consecutive, finalizzata alla realizzazione di prototipi di applicazioni digitali per migliorare i servizi a cittadini e turisti.

L’appuntamento è alla MEM (Mediateca del Mediterraneo) di Via Mameli n. 164. L’ Hack_Cagliari! 2015 inizierà giovedì 23 aprile alle 9 per concludere venerdì 24 alle 17. Secondo il Regolamento potranno partecipare alla sfida non più di 110 giovani..
L’iscrizione, libera e gratuita, deve essere effettuata online dal sito www.eventbrite.com entro il 20 aprile 2015.

La maratona informatica organizzata dal Comune di Cagliari in collaborazione con l’Università, gli aderenti al Protocollo Startup Cagliari e con il partner tecnologico IBM, è stata presentata stamattina alla stampa dall’assessore allo Sviluppo economico e Turistico Barbara Argiolas. Con lei, a Palazzo Bacaredda, il presidente della Commissione Emilio Montaldo, il presidente della Commissione Personale, Ferdinando Secchi, Gianni Fenu del Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Cagliari e Antonella Delle Donne, dirigente del Servizio Attività produttive e Turismo del Comune.

Dopo aver ringraziato IBM Italia (partner tecnologico), The Net Value (per il supporto all’organizzazione), Open Campus (per il supporto alla comunicazione), Frescodì e Acqua San Martino (per la fornitura di acqua e cibo che saranno offerti ai partecipanti), l’assessore ha spiegato che “L’iniziativa è nata il giorno del Contamination Lab di Cagliari alla fine di un percorso importante che l’Università stava facendo sulla cultura d’impresa”. L’Amministrazione comunale ha a disposizione numerosi open-data, tanto che l’anno scorso ha vinto un premio nazionale allo SMAU 2014. Ed ecco allora che “Quest’anno – ha precisato Barbara Argiolas – l’intento è di lavorare sull’animazione territoriale, sulla cultura d’impresa e dello stare insieme per l’innovazione”.

I premi in palio sono suddivisi in due categorie. Un’apposita giuria composta da rappresentanti del Comune, dell’Università, di IBM e un esperto in start up innovative premieranno i tre migliori prototipi nella categoria “Servizi al cittadino” e le tre migliori applicazioni nella categoria “Servizi al turista”. Con un montepremi totale di 20.000 euro, interamente stanziati con fondi del bilancio comunale come precisato da Emilio Montaldo, al primo team classificato di ogni categoria andrà un premio di 5.000 euro. Al secondo ne andranno invece 3.000 e per il terzo classificato ci saranno invece 2.000 euro. Il premio verrà diviso equamente tra i componenti del team.

Hackathon è un neologismo che coniuga marathon e hacker. Il simposio collaborativo tra esperti informatici ha quindi l’obiettivo di sviluppare nuove app (abbreviazione di applicazioni) capaci di rendere più adatti alle nostre esigenze smatphone e tablet. Tuttavia le tecnologie sono sì uno strumento importante, ma fanno una città davvero smart (intelligente) solo nel momento in cui vi si arriva in modo intelligente, partendo cioè dalla volontà di dare risposte concrete ai bisogni reali delle persone. E infatti “L’obiettivo – ha sottolineato Gianni Fenu in rappresentanza dell’Università di Cagliari – è quello di capitalizzare tutta una serie di dati che sono a disposizione delle pubbliche amministrazioni”.

La gestione delle iscrizioni è curata dall’Università Dipartimento di Matematica e Informatica. Una volta completate verranno rese pubbliche le liste degli iscritti e si dovranno formare volontariamente dei team di massimo 5 persone in cui ci dovrà essere non meno di una persona che abbia partecipato al corso IBM Bluemix che si terrà durante il mese di aprile all’Università di Cagliari.

Cagliari, 23-24 aprile 2015

Condividi questo evento con i tuoi amici su:



Aprile 2015

Sud Italia

Qualsiasi

CONTATTI ED ISCRIZIONI

registrazione